News

lo sfratto

Lo Sfratto

LO SFRATTO – Molto spesso accade che per rientrare nel possesso di un immobile dopo la scadenza del contratto di locazione e magari anche recuperare i canoni rimasti insoluti, il proprietario sia costretto ad attivare lo speciale procedimento di convalida di sfratto. Vediamo insieme la procedura e cosa dispone la legge in merito.

LO SFRATTO – LA PROCEDURA
Il locatore, di fronte alla persistente morosità del conduttore, dapprima può inviare una lettera di diffida con raccomandata a/r per sollecitare il pagamento dei canoni arretrati, invitando l’inquilino di lasciare libero l’immobile entro il termine indicato. Successivamente, intima lo sfratto per morosità con citazione in udienza per la convalida. A questo punto, il giudice (salvo opposizione da parte del conduttore e/o richiesta del termine di grazia, o ancora, saldo della morosità), procederà alla convalida dello sfratto, fissando una data per il rilascio dell’immobile.
Ricordiamo che il procedimento di sfratto può essere attivato esclusivamente solo su contratti di locazione di immobili ad uso abitativo oppure commerciale; quindi, non si può utilizzare per un rapporto di comodato o per l’affitto di azienda.

L’ATTO DI PRECETTO
A questo punto, l’avvocato redigerà per il proprietario, un atto di precetto da notificare al conduttore, dove si intima l’inquilino di lasciare libero l’immobile da persone e oggetti entro 10 giorni dalla ricezione dello stesso.
Se il conduttore non adempirà al rilascio, il proprietario potrà procedere all’esecuzione forzata dello sfratto, richiedendo all’ufficiale giudiziario competente per territorio, la notifica di un “preavviso di rilascio”, con la data del suo accesso per la consegna delle chiavi.

ACCESSO UFFICIALE GIUDIZIARIO
All’arrivo dell’ufficiale giudiziario, lo stesso dovrà redigere un verbale, qualora l’esito dall’accesso all’abitazione fosse negativo (per mancanza dell’inquilino o per richiesta di differimento del termine) potrà procedere una seconda volta. Se anche questa volta il conduttore sarà assente, o opporrà resistenza, l’ufficiale potrà avvalersi dell’aiuto delle forze dell’ordine e far sgomberare i locali, sostituendo la serratura.

 

Se vuoi vendere, affittare o comprare casa… affidati a dei professionisti!
La nostra agenzia immobiliare a Martinengo ti offre: la migliore visibilità, pubblicità per il tuo immobile, annunci sui migliori siti web, volantino a colori mensili, possibilità di volantino personalizzato, incrocio con il nostro portafoglio clienti.